Reperti CT toracici nella polmonite da coronavirus (COVID-19)

Reperti CT toracici nella polmonite da coronavirus (COVID-19)

Reperti CT toracici nella polmonite da coronavirus (COVID-19)

Uno studio multicentrico (n = 101) sulla relazione tra i risultati della TC toracica e le condizioni cliniche della polmonite da coronavirus (COVID-19) - pubblicato in anticipo e aperto sull'American Journal of Roentgenology (AJR ) - ha determinato che la maggior parte dei pazienti con polmonite COVID-19 presenta opacità del vetro smerigliato (GGO) (86,1%) o GGO misto e consolidamento (64,4%) e ingrossamento vascolare della lesione (71,3%).

Inoltre, gli autori principali Wei Zhao, Zheng Zhong e i colleghi hanno rivelato che le lesioni presenti nelle immagini TC avevano maggiori probabilità di avere una distribuzione periferica (87,1%) e un coinvolgimento bilaterale (82,2%) ed essere predominanti nei polmoni inferiori (54,5%) e multifocali ( 54,5%).

Zhao, Zhong, et al. hanno raccolto i loro 101 casi di polmonite COVID-19 in quattro istituti nella provincia cinese di Hunan, confrontando le caratteristiche cliniche e le caratteristiche di imaging tra due gruppi: non emergenza (malattia lieve o comune) ed emergenza (malattia grave o fatale).

Di conseguenza, la maggior parte della coorte (70,2%) aveva 21-50 anni e la maggior parte dei pazienti (78,2%) aveva la febbre come sintomo di insorgenza. Solo cinque pazienti hanno mostrato una malattia associata a un focolaio familiare.

Mentre i pazienti del gruppo di emergenza erano più anziani dei pazienti nel gruppo di non emergenza, il tasso di malattia di base non era significativamente diverso nei due gruppi - suggerendo che la carica virale potrebbe essere un riflesso migliore della gravità e dell'estensione della polmonite COVID-19.

Come Zhao e Zhong hanno spiegato ulteriormente: "La distorsione architettonica, la bronchiectasia da trazione e le effusioni pleuriche, che possono riflettere la carica virale e la virulenza di COVID-19, erano statisticamente diverse tra i due gruppi e potrebbero aiutarci a identificare la malattia di tipo di emergenza".

Gli autori di questo articolo dell'AJR hanno anche notato che il punteggio di coinvolgimento della TC può aiutare a valutare la gravità e l'estensione della polmonite COVID-19.


Fonte Articolo:

American Roentgen Ray Society


Riferimenti:

  1. Wei Zhao, Zheng Zhong, Xingzhi Xie, Qizhi Yu, Jun Liu. Relazione tra i risultati della TC toracica e le condizioni cliniche della polmonite da coronavirus (COVID-19): uno studio multicentrico. American Journal of Roentgenology , 2020; 1 DOI: 10.2214 / AJR.20.22976