Nuove mappe dettagliate mostrano lo scongelamento nel permafrost artico

Un'altra manifestazione del riscaldamento globale minaccia di danneggiare un clima già in rapido deterioramento. L'Agenzia spaziale europea questa settimana ha pubblicato una serie di mappe che tracciano il graduale scongelamento del permafrost attorno al Polo Artico dal 2003 al 2017

Nuove mappe dettagliate mostrano lo scongelamento nel permafrost artico

Un'altra manifestazione del riscaldamento globale minaccia di danneggiare un clima già in rapido deterioramento.

L'Agenzia spaziale europea questa settimana ha pubblicato una serie di mappe che tracciano il graduale scongelamento del permafrost attorno al Polo Artico dal 2003 al 2017. Secondo gli esperti, lo scioglimento di questi ghiacciai può portare alla comparsa di un'enorme quantità di gas serra nell'atmosfera nei prossimi decenni, il che aggraverà potenzialmente gli effetti dei cambiamenti climatici.

Come riportato da New Atlas, mappe recentemente diffusi sono stati creati combinando dati satellitari sul paesaggio caratteristiche come temperatura superficiale e copertura del suolo, con misure effettuate sul terreno nelle zone di permafrost.

Il motivo per cui sono state create le mappe è stato il desiderio dei ricercatori di attirare l'attenzione sul problema del riscaldamento globale e sul suo impatto sullo scioglimento dei ghiacciai dell'Artico. I climatologi temono che se il permafrost si scioglie e rilascia un'enorme quantità di anidride carbonica e metano in esso contenuti, questi gas serra entreranno nell'atmosfera, aggravando la già difficile situazione climatica.

Gli scienziati che hanno lavorato al progetto stanno pianificando di introdurre ancora un'altra versione delle mappe che mostrano i cambiamenti nello stato del permafrost negli ultimi 30 anni. Puoi guardare la versione animata dello scioglimento dei ghiacciai negli ultimi 14 anni nel video allegato.